LE VOCI di #VoceDonna

14199161_10210757205432518_8555253886668569921_n

Francesca Benedetti

Classe 1993, studio alla facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli studi Roma Tre, dalle scuole medie nutro la passione per la scrittura con molti progetti e idee, rimasti sempre chiusi in un cassetto. Finalmente ora mi metto alla prova, con la consapevolezza di fare errori e forse di non soddisfare sempre le mie aspettative, ma non potevo più permettere alla paura di “non essere abbastanza” di fermarmi!

Questa è una rubrica dedicata alle Donne e con lo scopo di sensibilizzare il più possibile verso la discriminazione di genere. Attraverso discussioni, laboratori e progetti, mi piacerebbe creare una Rete di persone che si scambiano opinioni e riflessioni in modo costruttivo. Arrivando a comprendere che ogni persona osserva il mondo con delle sue personali lenti, ed ognuno nota e osserva le cose in modo diverso: la diversità dell’altro deve essere la nostra ricchezza.

14281411_1213733528676769_1727564523_n

Valeria Zmaczyncka

Classe 1992, da Roma a Macerata, neomamma del bellissimo Riccardo, una carissima amica dai tempi del Liceo. Le strade si sono separate, ognuna in una direzione diversa, ma con lei il tempo sembra non passare mai. Potremmo sentirci tra 10 anni e avere sempre la sensazione di non esserci mai allontanate. A mio parere ha una dote innata, la capacità e il talento di mettere sempre il cuore e la vita nella scrittura; che siano poche righe o un articolo, dalle sue parole sgorgano emozioni. Anche lei gestisce un BLOG su WordPress

14284942_10210519193644790_1705754365_o

Beatrice Valentini

Classe 1994, studentessa presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli studi di Roma Tor Vergata, una delle primissime che mi ha contattato all’apertura del blog e che ha chiesto subito di poter partecipare. Una ragazza brillante e solare, il cui contributo si è rivelato prezioso e interessante. Si è messa alla prova e ne è uscita vittoriosa.

camigrandin

Camilla Grandin

Classe 1993, amiche di vecchia data anche lei, conosciuta tra i banchi di scuola. Con una grande e riscoperta passione per la scrittura. Ricordo ancora il suo diario pieno di pensieri e scritte, le lettere che aveva il piacere di scrivere a mano, e l’affetto che riusciva a trasmettere. Camilla è un’altra “voce” di Voce Donna con le capacità di toccare il cuore e sensibilizzare chiunque attraverso la sua penna.